f Come amplificare il segnale mobile in spazi aperti - Stelladoradus

Come amplificare il segnale mobile in spazi aperti

25 mar 2021

Quando si parla di segnale mobile o di problemi di copertura, spesso si dà per scontato che ci si riferisca allo spazio interno ad un edificio. Entrando in un edificio, spesso il segnale di ricezione dei nostri cellulari diminuisce drasticamente.

Questo è generalmente dovuto ad alcuni materiali della struttura che bloccano o interferiscono con il segnale, rendendo impossibile effettuare chiamate o rallentando la connessione internet.

Tuttavia, anche ci si trova all’aperto, a volte il livello del segnale mobile potrebbe essere così basso da farci sperimentare gli stessi problemi.

Perché spesso incontriamo un pessimo segnale mobile all’aperto?

La maggior parte dei problemi con il segnale mobile sono causati da ostacoli che bloccano la trasmissione dalla stazione base dell’operatore di telefonia mobile (torre o ripetitore) fino al nostro dispositivo. Questi possono includere:

  • Montagne o colline che ostruiscono il segnale
  • Differenze di livello (ad esempio nelle valli tra le montagne)
  • Installazioni situate in luoghi di difficile accesso

In questi casi non si tratta di un problema che riguarda solo i singoli individui, ma che può riguardare un gran numero di utenti, ad esempio l’intera popolazione di un villaggio, i lavoratori di una miniera a cielo aperto, gli ospiti di un campeggio, eccetera.

Proiezione di un segnale mobile su un’ampia area esterna

Il sistema Stelladoradus BigBoost può fornire una copertura mobile su un’area di 1 chilometro quadrato. Viene installato in cima ad una collina, sopra l’area in cui è necessario ottenere la copertura mobile e dove è possibile ricevere un buon segnale.

Il segnale viene captato da un’antenna Yagi, orientata verso la stazione base più vicina, e convogliato verso un ripetitore triband Stellahome, posto ad una distanza massima di 20 metri dall’antenna.

Il segnale amplificato dal ripetitore tri-band Stellahome viene poi inviato all’amplificatore BigBoost tramite un cavo della lunghezza massima di 30 metri. Una volta raggiunto il BigBoost, il segnale viene amplificato fino alla potenza necessaria per consentire la trasmissione a lunga distanza. Questo avviene tramite una seconda antenna Yagi orientata verso l’area che necessita della copertura mobile. Questa seconda antenna può essere posizionata fino a 8 metri di distanza da BigBoost.

Il potente segnale proiettato dal sistema BigBoost raggiungerà quelle aree dove prima non era possibile ottenere alcuna copertura.

Il sistema BigBoost richiede un’installazione professionale e il rispetto di alcune regole:

  • L’orientamento di entrambe le antenne deve essere a 180° l’una dall’altra per evitare l’accoppiamento tra le due antenne.
  • I ripetitori amplificatori triband Stellahome e BigBoost devono essere installati in compartimenti stagni separati.

La piena conformità con le normative UE consente l’installazione e l’uso del nostro sistema BigBoost in Italia. Questo perché i nostri sistemi incorporano circuiti di protezione per le reti mobili.

Stelladoradus dispone di un vasto network di installatori professionisti , qualificati per questo tipo di installazione. Se non siete sicuri se questo sia il sistema di cui avete bisogno nel vostro caso specifico, o se avete domande sul suo funzionamento, mettetevi in contatto con noi o con uno dei distributori nella vostra zona.

Vi abbiamo lasciato un video che mostra un esempio di come installare un sistema BigBoost, in questo caso per amplificare il segnale mobile in una cava.

Potrebbe piacerti anche ...