f Come far arrivare il segnale mobile all'interno di un parcheggio sotterraneo? - Stelladoradus

Come far arrivare il segnale mobile all’interno di un parcheggio sotterraneo?

18 mag 2021

Nella maggior parte dei parcheggi sotterranei il segnale mobile viene completamente bloccato. Questo problema sta diventando sempre più un grave perché la nostra società fa sempre più affidamento sui telefoni cellulari e sui servizi di dati mobili.

Perché dovremmo avere bisogno del segnale mobile all’interno di un parcheggio sotterraneo?

Si tratta di un requisito standard per molti paesi dell’UE. Fornire le comunicazioni mobili all’interno di questi luoghi pubblici viene considerato come un obbligo perché moltissimi servizi di emergenza si affidano ai dati mobili per operare al meglio.

Ecco alcune delle motivazioni che abbiamo trovato.

  • Gestione degli accessi/controllo del car sharing.
  • Punti di raccolta e-commerce: è necessario poter comunicare con le sedi centrali.
  • Punti di ricarica per veicoli elettrici: esiste un protocollo di comunicazione specifico (OCPP) per verificare se il veicolo può essere ricaricato, se il connettore è stato installato correttamente, o anche solo per poter avviare o interrompere la ricarica da remoto.
  • Pagamenti mobili, sia per il parcheggio stesso che per uno dei servizi sopra menzionati.
  • Gli utenti potrebbero aver bisogno di una connessione Internet per utilizzare servizi di messaggistica, navigazione o simili.
  • E infine, anche solo per fare telefonate ed essere sempre contattabili, soprattutto in caso di emergenza.

In che modo è possibile ottenere un forte segnale mobile all’interno di un parcheggio sotterraneo?

Esistono diverse soluzioni per fornire Internet mobile in questo tipo di parcheggi. Ma la soluzione più semplice ed economica è quella di utilizzare un sistema ripetitore a banda larga prodotto da Stelladoradus.

Una delle caratteristiche più importanti di Stelladoradus è che i loro ripetitori amplificano TUTTI gli operatori mobili, TUTTI i servizi (GSM, 3G, 4G, 5G) e le 6 frequenze principali (700-2600MHz).*

In sostanza, qualsiasi tipo di segnale presente all’esterno del parcheggio, cioè tutti i segnali di tutti gli operatori, potrà essere amplificato e distribuito uniformemente all’interno del parcheggio.

Stelladoradus progetta & produce tutti i suoi ripetitori. Tutti i PCB (circuiti stampati o Printed Circuit Boards) sono posizionati su chip, assemblati e testati prima della messa in vendita all’interno del loro moderno stabilimento di produzione situato a Waterford, Irlanda In questo modo l’azienda ha raggiunto un tasso di reso molto basso per tutti i suoi prodotti.

Per saperne di più sul ripetitore Stelladoradus, fai clic qui.

*Il ripetitore iR6 copre tutte le 6 bande di frequenza dell’UE.

Potrebbe piacerti anche ...