Prodotti

Ripetitore di segnale mobile per barche, scopri come essere sempre connesso.

22 apr 2020
cruise-1578528_1920

 

Tra i molteplici utilizzi dei ripetitori di segnale mobile, sicuramente uno dei più interessanti è quello che riguarda le barche, siano esse di grandi o piccole dimensioni.

Come è noto le comunicazioni mobili a bordo di una nave sono un argomento complicato. E’ sempre difficile poter parlare o connettersi ad internet quando si è in navigazione e spesso è necessario attendere di arrivare in porto per poter utilizzare nuovamente lo smartphone.

Le stazioni base (BTS) infatti, si trovano a terra e la loro copertura è dedicata a coprire il territorio e la fascia costiera, non certamente il mare aperto. Ne consegue che mentre ci allontaniamo dalla costa vediamo le barre del segnale sul nostro cellulare svanire un po’ alla volta. A peggiorare le cose, quando siamo all’interno della barca, lo scafo della barca blocca il segnale mobile, il che peggiora il problema.

La soluzione che solitamente si usa è quella di utilizzare il satellite per tutte le connessioni mobili, ma è una soluzione estremamente costosa e che richiede terminali specifici.

La soluzione di utilizzare un ripetitore di segnale è invece quella che fornisce il miglior rapporto tra prezzo e prestazioni. Infatti tramite l’utilizzo di uno o più ripetitori di segnale Stelladoradus, sarà possibile portare il segnale mobile in tutte le zone della barche e poter quindi fornire a tutti i clienti e dipendenti una connessione mobile per poter chiamare e connettersi ad internet ad alta velocità.

                                           Come funziona un amplificatore di segnale mobile professionale per barche?

 

Un sistema di ripetizione del segnale mobile professionale per barche è in grado di mantenere la connessione del nostro telefono cellulare con stazioni base situate a terra, fino a una distanza di 30 km dalla costa.

Questi sono gli elementi che compongono un sistema di ripetizione del segnale mobile professionale per barche:

  •  Il sistema include un’antenna posizionata nel punto più alto della barca. Questa antenna può ricevere il segnale mobile da qualsiasi punto a 360º intorno alla barca.
  • Il segnale viene instradato attraverso un cavo al ripetitore di segnale Stelladoradus dell’imbarcazione mobile, installato ovunque all’interno dell’imbarcazione.
  • Il segnale amplificato è distribuito su tutta la nave grazie alle antenne situate all’interno della nave.

I telefoni cellulari di bordo comunicheranno con la stazione base a terra tramite il sistema professionale di ripetitore del segnale di nave mobile senza nemmeno esserne consapevoli poiché captano il segnale del ripetitore come se fosse il segnale originale dalla stazione base.

i-repeater_i-lineamp_lengths_dia_1300px

        Se è una barca molto grande, è possibile utilizzare un ripetitore di segnale mobile professionale per barche?

Stelladoradus produce diversi modelli di ripetitori di segnale mobili professionali per barche, in modo che il loro uso sia possibile anche sulle barche più grandi.

È anche possibile scegliere il modello appropriato per il segnale che vogliamo amplificare. GSM, 3G, 4G o anche un modello di ripetitore di segnale mobile per barche professionale che funziona per tutte le frequenze.

Solo un ripetitore di segnale professionale per barche mobili sarà la soluzione.

In un ambiente difficile come la navigazione, non puoi rischiare le tue comunicazioni e quelle dei passeggeri utilizzando un sistema di bassa qualità. Stelladoradus dispone di una vasta rete di distributori e installatori professionisti e offre la garanzia europea di 3 anni.

Inoltre, un ripetitore di segnale mobile professionale per barche deve incorporare sistemi di protezione per reti mobili e rispettare le normative europee sulle comunicazioni. I ripetitori di Stelladoradus sono legali al 100% in Italia.

 

Se hai bisogno di maggiori informazioni o hai dubbi sul ripetitore di segnale mobile professionale più adatto a te, puoi contattarci e ti daremo la soluzione ottimale per la tua barca.

Potrebbe piacerti anche ...

    Scuole ed università: senza segnale non si può stare!

    22nd ottobre 2020
    Ogni giorno, migliaia di studenti popolano le aule universitarie, e gli studenti sono sicuramente tra i principali utilizzatori di smartphone, app e più in generale sono quelli che maggiormente utilizzano la connessione ad internet. Tutti gli studenti hanno quindi un perenne bisogno di una connessione stabile e veloce che in tutte le fasi della loro [...]
    maggiori info

    Come i materiali con cui sono costruiti gli edifici possono bloccare il segnale mobile

    30th settembre 2020
    Nel suo percorso dall’antenna dell’operatore di telefonia mobile al nostro smartphone, il segnale mobile incontra diversi ostacoli, sia fisici che elettromagnetici. Di sicuro uno degli ostacoli che maggiormente impatta sulla propagazione del segnale è il materiale con cui sono costruite le nostre case o uffici. Certo quando si acquista una nuova casa o si effettuano [...]
    maggiori info

    Smart working, copertura sempre più importante.

    26th agosto 2020
    In questi mesi difficili, in cui le nostre vite sono profondamente cambiate, uno degli aspetti che è mutato è sicuramente l’approccio con il lavoro. A causa della pandemia e con il relativo lockdown e difficoltà di spostamento su tutto il territorio nazionale, si è sempre più incrementato lo smart working e tutte quelle soluzioni per [...]
    maggiori info