Ripetitori di segnali mobili – Suggerimenti installativi per bilanciare il segnale proveniente da più operatori

27 ott 2017
omni vs yagi big building

Quando si installa un sistema di ripetitori DAS in un edificio di grandi dimensioni in ambiente urbano, è importante assicurarsi che il segnale proveniente dai diversi operatori sia “bilanciato” . Innanzitutto, è necessario rilevare una misura del segnale sul tetto dell’edificio. Se non si dispone di un analizzatore di segnali (immagine di seguito) è possibile utilizzare 3 telefoni identici ciascuno con un operatore diverso. Nel nostro esempio chiameremo gli operatori, A, B e C. (vedi Diagramma sopra)

Used-Rohde-and-Schwarz-FSH18-18-ghz-Handheld-RF-Spectrum-Analyzers

Tipicamente il segnale di un operatore può essere più forte rispetto a quello degli altri. Nel diagramma si può notare che il segnale dell’operatore C è molto più forte rispetto a quello dell’operatore A. C si trova a soli 50 metri dal nostro edificio mentre A è di 1000 m. B è da qualche parte in mezzo a 500m. Queste grandi differenze di distanza  comportano anche grandi differenze nel segnale ricevuto. Nel diagramma 1, un’antenna omnidirezionale riceve il segnale da tutti e tre i gestori e non favorisce un operatore rispetto all’altro. Il risultato è che un segnale ineguale viene inviato al primo ripetitore nel sistema. Il ripetitore non differenzia tra i diversi operatori. Tutto quello che il ripetitore vede è l’operatore più potente, in questo caso l’operatore C. Se il livello del segnale dell’operatore C è superiore a quello impostato nel ripetitore, il ripetitore attenuerà la potenza dell’operatore C ad un livello sicuro. Il ripetitore fa questo per assicurare che nessun segnale eccessivo entri nel sistema. Lo svantaggio però è che anche gli operatori più deboli vengono attenuati allo stesso modo e talvolta ciò rende il segnale di qeusti operatori troppo basso (vedi immagine 1, output del ripetitore) È possibile vedere nel diagramma 1 che l’operatore A  è stato ridotto a zero. L’operatore B ha un segnale molto basso e solo l’operatore C è perfetto. Questo non è un risultato soddisfacente. Come si può fare ad evitare questa situazione? Date un’occhiata al diagramma 2 sopra. In questa situazione, utilizziamo un’antenna direzionale Yagi anziché l’omni utilizzata nel diagramma 1. Un’antenna Yagi può concentrare la sua potenza in una direzione riducendola altrove. Posizionando l’antenna Yagi strategicamente sul tetto, in questo caso dietro un grande muro per bloccare l’operatore più potente C e indirizzarlo verso l’operatore A, possiamo bilanciare in modo più efficace i 3 operatori. Anche se il segnale inviato al ripetitore è un po ‘ troppo potente, questo non è un problema, il ripetitore infatti  lo attenuerà per raggiungere il livello di sicurezza. Il punto principale è che, in questo modo, il segnale di ciascun operatore è equilibrato. Il ripetitore distribuirà quindi questo segnale bilanciato attraverso l’edificio.

Potrebbe piacerti anche ...